l’estetica del dolore [31]

ho sperimentato questo niente caldo

il brillare forte della casa,

mentre gli occhi hanno segreti

così pieni di fiamme

da bruciare, l’inutilità di ogni bene

Annunci

l’estetica del dolore [27]

ho pensato ad ogni uragano
nato sotto le mie parole
al tuono di lingua e bocca
nel bel mezzo di un cielo azzurro

ho partorito sentimenti infiniti
come ogni sogno
mentre la notte
mi facevo profonda
e senza ritorno

[vorrei non avere questa pelle
a memoria
dentro ogni secondo]

on air: Placebo-A Million Little Pieces

ph Silvia Grav