Cerca

Come un sipario che muore oltre la lingua

Tag

discorsi alla madre

discorsi alla madre [7]

al tiepido amore che mi piega

le mani

questo preludio al buio

così infinito

da mangiarmi le palpebre

Annunci

discorsi alla madre [6]

disperarsi nella buccia staccata dai lenti del sole,
un parlare trattenuto a stento dalle voci sbiancate
e ricostruire le pieghe d’abiti slabbrati, fermi
-come un chiodo

nei particolari del dorso-zigrinatura di mandorlo
e farsi conoscenza assolta nei credi inciampati in gola
darsi le misure dove i piedi non toccano
sgorgare in ciò che resta.

(2013)

discorsi alla madre [5]

La terra è fatta di cielo.

F. Pessoa

nulla resta ignoto
quando mi scrivi da lì
ed oggi – l’acqua ha un sapore
dolcissimo
mentre accarezzo il dolore

[mi faccio spazio e stringo le braccia
e ricordo
il desiderio del tempo che eri
mentre questa terra
si fa cielo]

discorsi alla madre [4]

c’è un sole fiammante che corre sulla terra
e il tempo nevica
ricorderò i fiori – mentre troverò posto
per ogni abbraccio che manca

(piccola mia, io ti guardo e ti contengo)

resta lei.
in ogni sua forma.
8 lunghissimi anni.
ciao mamma.

discorsi alla madre [3]

ho perso tutto ciò che ero

mentre tutto questo tempo 

è un suono smarrito e buio

(ti ricorderò il mare e quel pronunciare vento

anche quando la voce sarà un filo

oltre le onde)

discorsi alla madre [2]

ho apparecchiato la tavola

con il suono del vuoto 

e muovo la memoria 

nel buio delle mie ore

[tutto questo smetterà di farti del male, piccola mia

il dolore è rimarginabile]

discorsi alla madre [1]

guardo le spalle del sole e mi sento già finita
ho parole spietate come uncini
legate alla gola ormai stanca
nello scatto rossastro delle notti che passano
numerandosi per dolore

[-faccio scelte sbagliate, lo sai?-
-tu sei destinata a sbagliare, metterai in sesto la tua vita, prima o poi-
-io sono stanca di rincorrere questo essere felice-
-la felicità non si rincorre arriva da sola come un cucciolo che cerca carezze-
-sono stanca nei movimenti e nella parola-
-tu e solo tu puoi finire questa tortura-]

Nynewe
Nynewe

Blog su WordPress.com.

Su ↑