Cerca

Come un sipario che muore oltre la lingua

Tag

2015

Carte nel Vento numero 28 – Anterem

I testi di questo libro si risolvono in forme prevalentemente brevi, quasi liquide, solo all’apparenza pacificate nella sintassi.

Al contrario, il lessico risulta improntato alla pura e semplice potenza: “rovine screpolate come dita”.

In questa prospettiva, nel tono piano dell’articolazione, le minime fratture e i piccoli spasmi di questa scrittura acquistano grande forza e potere disgregante e, soprattutto, sottolineante: “…una saliva di cose non dette/- ordinare le stoffe per dolore…”.

Parallelamente, nel mondo che le poesie portano alla luce, non esiste un rumore di fondo che alzi in modo consolatorio l’asticella della percezione rendendo sopportabili i normali eccessi dell’esistere.

Sono vuoto e silenzio i punti di riferimento, lo zero strumentale necessario ad ogni misura. Cosicché, con uno sguardo quasi didascalico, all’interno dei minimi e strettamente controllati paesaggi oggetto dei versi, questa scrittura acquista l’energia e universalità della vera constatazione.

nota di lettura di Davide Campi

La Cromatica carne, Libro Aperto 2013, segnalazione al Lorenzo Montano 2015.

http://www.anteremedizioni.it/montano_newsletter_anno13_numero28_taravella

Annunci

quattro atti per il corpo [2]

la movenza sottile del fuoco ai lamenti
di una lamella intasata come mano ferma
un buco nero di mesi – immensamente
profondi e ripidi

e il rintocco della carne è meno debole
una febbre o il tempo di un beccuccio – tagliato
mentre aggroviglio una fauna di lenzuola madide
e assegno colpe per alzata di mano
questa disperazione di dita dimenticate
addormentate nel pieno dell’inverno carnale

Notizie ed eventuali.

Prima cosa, la stampa de La pietà del bianco, leggermente rimandata perchè speravo di non pagare somme altissime per la sistemazione del file e conseguente stampa direttamente con l’azienda interpellata, ma ahimè visto che non trovo nessuno di così gentile nel farmelo gratuitamente (lo so che è sfacciato dirlo, di questi tempi, ma sai c’è sempre la speranza del baratto), dunque domani spedirò il file e partirà la stampa con accollo anche delle spese di sistemazione, tantè, ma non posso più far attendere coloro che hanno sostenuto monetariamente questo piccolo libretto.

Dunque, avanti o popolo.

Seconda cosa, piccola soddisfazione, che male non fa di questi tempi…La Cromatica Carne è stata Segnalata al Premio Lorenzo Montano di quest’anno dunque il 7 novembre andrò a darle voce presso la Biblioteca Civica di Verona (gioco in casa).

index

Blog su WordPress.com.

Su ↑