discorsi alla madre [1]

guardo le spalle del sole e mi sento già finita
ho parole spietate come uncini
legate alla gola ormai stanca
nello scatto rossastro delle notti che passano
numerandosi per dolore

[-faccio scelte sbagliate, lo sai?-
-tu sei destinata a sbagliare, metterai in sesto la tua vita, prima o poi-
-io sono stanca di rincorrere questo essere felice-
-la felicità non si rincorre arriva da sola come un cucciolo che cerca carezze-
-sono stanca nei movimenti e nella parola-
-tu e solo tu puoi finire questa tortura-]

Nynewe
Nynewe