Di me e di altre cose

Bisogna entrare dentro se stessi armati fino ai denti.

P.Valery

per parlare con me: antonella.taravella@gmail.com

Annunci

46 pensieri su “Di me e di altre cose

  1. sheliterature

    Ho avuto un déjà vu entrando nel tuo blog, no forse è stato più come entrare finalmente in una casa conosciuta, una casa che cercavi da tanto. Molto bello anche tumblr:)

    Rispondi
  2. ellidieffe

    Il tuo è uno spazio veramente delicato.
    Divagazione – Ho letto da qualche parte che il bianco è il colore della purezza perchè è unico, non avendo nessuna sfumatura oltre a se stesso –
    comunque il blog mi piace molto, hai il mio follow 🙂

    Rispondi
  3. Paolo

    Ciao Antonella, ho scoperto da poco il tuo blog. Impressionante, per quanto è suggestivo e denso. Foto, immagini e parole. Trovo tutto sconvolgente e crudo, palpitante e freddo. Una bellezza cinica e spoglia. Nuda. Essenziale. Sa di sangue e pareti lisce, proiezioni e ombre, spettri e luci. Ti seguirò con molto interesse. Avendo letto solo qualche brano e qualche post, volevo comunque lasciarti questo mio primo rimando.

    Rispondi
  4. h_mbre

    ciao morfea,

    la mia intenzione: partire dall’inizio

    la mia impressione: assai arduo raggiungere la meta

    ***

    posso affidarti la mano di un’ombra (incespicata per caso nel tuo raggio di luce) da condurre?

    mille ringraziamenti

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...