discorsi alla madre [8]

non sono brava a costruire muri
a giocare con l’anima
mentre con premura
predispongo il corpo
come se fosse un pasto

guardo questo illuminarmi
che si protrae all’infinito
mentre ogni pietra diventa
specchio

e ritrovo la notte
con i colori tenui dell’acqua
-conto i giorni
per bere di te

Annunci