quattro atti per il corpo [12]

gorgogliare è un viaggio della voce
appesa alla lingua nei cavi molli della mia anima
il riflesso ripetuto della mano contro i vetri
ammassati di pioggia
nello spettacolare svenire del cielo

Annunci

quattro atti per il corpo [1]

quest’ampio divenire – stirato come gambe
a stemperare la pallida tua voce
da un attimo in poi – l’orologio
pare fermarsi come il resto di ogni cosa – intorno

(definire un mancamento
nello svenire arrossato della pelle
andare a ritroso nel tempo per perseverare
nel graffio – moderato
delle nostre vesti allunate
e scivolarci addosso
in un perenne ammorbidire)

Connie Imboden
Connie Imboden