Archivi categoria: Uncategorized

musica da camera [21]

Annunci

nel lungo dondolare della parola [11]

il bello che esplode nelle bocche nere
due carni e mille volte celesti
mentre la memoria è un gracidare
masticato

vorrei morire nel pudore
il lieve spietato respiro
che mi sveste

innamorandomi di questo tuo
andar via
mentre è un morso spezzato
la vita

ph Laura Makabresku

racconti dal cielo (parentesi neutrali di tempeste) [11]

e’ questo il vuoto che lascia, ogni cosa, ogni parola, ogni pelle baciata, ogni lingua che arriva e mi bagna, ogni gesto uniforme delle mani.
e’ questo il verbo che appartiene alla mia vita, io nasco per soffrire.
ogni fottuta vita è un vuoto che non si riempie, una stanza vuota e un raggio di sole mancato – di striscio.
sono l’insopportabile insistenza dell’essere, il desiderio che muore fra le cosce, l’ingordigia del nero che non avrà mai forma.

ph by beyondimpression