.Alligator.

nuova nuda carne
travestita a fiato

non trovi meraviglioso,
quella voglia che ti fa svestire e farti di pelle
per scatenare il tuo cazzo
e il pensiero sottile come una seconda pelle

sono una crudele nuova donna

che spinge in bocca
i passi
e la punta di scarpe lucide
bagnate come una fica

mi ci vedo riflessa
in quel
tentativo di farmi
una troia imperfetta

Un pensiero su “.Alligator.

  1. parole a spigoli vivi (ma “farti di pelle” è di morbida precisione) che leggo come un corollario dell’immagine (il nero delle forme), parole che la ragazza pronuncia appena prima di sollevare la testa a mostrare il trucco sfatto e un sorriso glaciale
    ml

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...