al blu dei confini [8]

il mare è la scelta
che batte forte dentro le ossa
la bellezza onesta delle pietre
l’ipnotico insidiarsi fra le parole
ed è il sale ciò che resta
e vorrei rendermi meno friabile
estesa come ogni cosa che quest’acqua
sfiora

ph mia (Guìa de Isora – Tenerife)

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...