discorsi alla madre [9]

il tempo è prezioso
il tempo non ti chiede ritardi

non ti dona frequenze diverse
le fa sottili come ostie
ma resta tale e quale inalterato
chi si altera sei tu

nelle molteplici disfunzioni
crea intoppi e si disarticola
torna
dopo come un rigurgito
estraneoma torna intatto

(tu lo sapevi, vero?
madre tu sapevi che non bisogna regalare il tempo a nessuno)

Annunci

Un pensiero su “discorsi alla madre [9]

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...