sdraiarsi
pronunciando nomi bianchi
crollando, guardando
in faccia la notte

e farsi mattina, poi
mentre il sangue
è il cosmo delle parole

Annunci