sedermi nella carezza del sole
che avviene puntuale
quando l’eco
sparpaglia i nostri nomi nel buio,
cercarli a memoria
– come bambini che gattonano
nel fruscio delle stelle
che dondolando fra i denti
il conto inesatto dei respiri

Annunci