Ancora Domani [10]

resistono sul bordo
nudi come ossi nuovi
“mangiatene tutti”
risuonano i figli – le mani
con le lame
la mente – lamenti
impietriti
ascoltami – appoggiami
al vetro
triturare ogni voce – che ululula
al mare un nuovo metodo
di guerra e sangue
-credo
ad un dio che non è altro
che un principio di dolore

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...