ordine delle cose [43]

mi fai estranea

come il verso del vento

che trascorre le labbra

nella controversia delle parole

(la pelle che resta

porta le venature dei silenzi)

estranea

Annunci

2 pensieri su “ordine delle cose [43]

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...