necessita un chiodo la cornice
vuoto da riempire
una mano e il suo pensiero
l’orlo di una gonna
e il cigolio degli occhielli

murati vivi questi rumori
circondano l’uovo che è il mio cuore
morbidamente trafitto dalla ruggine
e chinare la polvere
sul passaggio frantumato del silenzio
mangiarmi dalle mani
il volere che non tace

William Zdan
William Zdan
Annunci