ordine delle cose [34]

allunare schizzi d’aria – nelle mani appese ai legni
ripetuti gli svacchi delle parole – miraggiano
cucchiaiate di dissenso
popolare di schiaffi queste bocche di fame
accorciare le vesti per affrontare l’inverno
con i pancini pieni di belle parole
e mani lavate a suon di sangue

(hai poco più di un vezzo di spazio
infilati nelle cose belle e semplici
con l’agiatezza di un culo al caldo)

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...