strana la forma che prende questo nostro inverno nella saccenza delle palpebre – nel sale allungato, ho chiamato a raccolta le parole infilandole stancamente nei taschini della memoria raccapricciando la sete nel collo ammorbidito dalla flessuosa forma del sole a mezzanotte

apeau1

Annunci