aggrapparsi alle parole
di quello che accade e si ripete
porta-mi il sale alle bocca
in questa deriva di gente che piange
e la notte racconta-mi che non è male
il bordo di un bicchiere che annega
le costanti di un cuore di carta

(fattevi spazio con le mani
nel fango che toglie parole
che non sia più
questo avanzare promesse
date all’aria per un voto
nell’ingordigia di quattro soldi
ma che sia amore
per una terra e per i suoi figli)

Annunci