ordine delle cose [10]

cammino verso l’angolo in questo dis_equilibrio del sangue
spicchi da spaccare dal corpo a salire e murare le parole
in un bruciare che porta la notte a scriversi nella carne

noire

Annunci

3 pensieri su “ordine delle cose [10]

  1. Daniele Baron

    Ho molto apprezzato questo componimento, soprattutto mi piace lo “scriversi nella carne” da parte della notte e la sensazione di accecamento che pervade qui le tue parole.

    Daniele

I commenti sono chiusi.