levieenrouge

il passo affrettato che gira come cardine sciolto
il riflesso trapassa scola nel polso aggrappato al bordo
inceppato di un rosa spietato – ora che mi cammini
sono ad un passo dal viso – in un bacio
che disarma anche l’inchiostro

(at)

delle brume svanite ai caldi ristagni
dei polsi aggrappati di rosso tradire
le gonne anche alzate o rimosse
per strada
con sogni richiusi i portoni
domestici ricordi apparenti
di giorni trascorsi a non farsi male
le curve appiattite nel petto
respirando miele

(fg)

http://lastanzadinightingale.blogspot.it/

Annunci