ordine delle cose [6]

ripiegarsi nei bordi degli abiti come una trepidante promessa inguaribile e romantica –

un circuito di volgare dolcezza – che mentre ti guardo mi cammini incontro e dondoli ferite sulla pancia }

ho la bocca imbavagliata dai miei stessi errori

[at]

massimo volume – avevi fretta di andartene

photos by web

Annunci

7 pensieri su “ordine delle cose [6]

  1. Pingback: https://nevertearusapart.wordpress.com/2012/09/15/ordine-delle-cose-6/ | erroridistile

  2. CK

    Leggere la tua poesia è come entrare nelle sabbie mobili… Difficilmente ne trovo di così in giro 🙂 Un abbraccio Cri

I commenti sono chiusi.