Questi piedi tolti dai fossi
raccontano al cielo
lo strato poroso di un dolore
[che ripete la nenia
sui denti –
come frangiflutti di saliva]
rendimi la fame su di un pezzo di pane
imbevuto di rabbia – inchiostri
[sulla dubbiosa natura – frugale]
il confine – intercede
lungo la nuda notte [ferrosa]
e ti disperdi come uno scarafaggio
in preda al freddo
[meritiamo lo zoccolo duro
sulla schiena – sguarnita
dalla bellezza ]

sono l’auspicabile alla fine della bocca
ricordalo in queste tarde mattine di gennaio.

[inedito 2012]©A.Taravella

Coil – Tenderness of Wolves

photos by Simona Pocorobba

Simona Pocorobba
Annunci