Tratteggio di te i sensi,
le tue labbra sono l’inizio di un paradiso verticale
l’importanza di un pensiero,
percorre le canule azzuroverdognole sottopelle
liquido nero,
nobile sulle caviglie:latte,
in questo sorriso spezzato dal cuore
la pelle si disarma,
aprendosi:fauci dentate
fra le cortecce e le labbra
rendi nulla
la polvere:buca di carne
come amalgama nel marenero

[inedito 2011]©Antonella Taravella

poesia presente nell’antologia della prima edizione del premio villa torlonia indetto dalla GiulioPerroneEditore e da Flanerì.

Lunatic Soul – The Final Truth

Annunci