Blunotte

ricordare l’imbrunire che sversa
nei tempi ricuciti, ha un senso divenuto

pelle d’oca

ti ricordo trascorso
imperfetto nel sorriso, mozzato

nuda

chiamo le cose per nome,
mentre al buio ti cerco
trovandoti sul bordo del foglio
che non ti ho detto

[inedito 2011]©Antonella Taravella

UNKLE -The Piano Echoes

photos by web

 

Annunci

4 pensieri su “Blunotte

  1. marcogas78

    Non ci s’incontra spesso lungo queste strade
    Le strade non sono odio anche se dicono d’odiare
    Le strade sono amore, sporco di sangue secco
    dopo le dolci sevizie de’ tuoi versi_

I commenti sono chiusi.