Io trovo il tempo di nascondere l’inverno dietro i tuoi occhi

nei chiostri di pelle e dita, affondati nella tua schiena

nell’imbarazzo di una nuvola, che si allea con il mio polsino

e mentre batto i denti per questa neve anticipata, credo

nell’infezione perfetta delle tue parole_

[e quando la notte si fa pastello sciolto,

cerco l’ordine,

la sequenza criptata della tua saliva nel mio incavo di carne.]

 

[inedito, 2011] © Antonella Taravella

photos by web

Annunci